Potente. Flessibile. Intelligente. Le nuove funzionalità di Google Analytics

 In Web Analytics

logo_ga.gif

Avinash Kaushik, analytics evangelist di Google Analytics ha annunciato all’eMetrics Summit di Washington DC una serie di nuove funzionalità per GA, che consentono capacità di reportistica più potenti, offrono maggiori possibilità di personalizzazione e un innovativo motore di intelligence in grado di offrire interpretazioni più accurate dei dati. Queste nuove funzionalità permettono di comprendere più a fondo l’interazione dei visitatori con le pagine. Tra le novità più importanti:

Goal e Site Engagement Goal. Due nuovi tipi di obiettivi permettono di misurare l’engagement dei visitatori e la popolarità del brand sul sito. Tali obiettivi permettono anche di definire soglie per le metriche Time on Site e Page per Visit. E’ inoltre possibile settare fino a 20 obiettivi per ogni profilo.
Mobile Report. Google Analytics è ora in grado di tracciare le applicazioni per dispositivi mobili ideate per iPhone e dispositivi Android. Sarà più facile comprendere il modo in cui gli utenti interagiscono con le applicazioni, ad esempio tracciando quali azioni vengono intraprese e quali funzionalità vengono utilizzate per ogni specifica applicazione. Per le applicazioni sviluppate per Android, il livello di engagement può essere legato alle campagne pubblicitarie. Sarà inoltre possibile definire quali pubblicità hanno portato al download dell’applicazione e quindi analizzare in dettaglio l’usage e l’engagement della stessa.
Funzionalità di analisi avanzata. Attraverso le Dimensioni Secondarie, si possono osservare più livelli e combinazioni di dati contemporaneamente. Inoltre è prevista la funzionalità di Pivoting per ottenere Cross-Table composte di due diverse metriche e due diverse dimensioni. Infine, l’Advanced Table Filtering permette di filtrare le righe di una tabella basandosi su differenti metriche e condizioni.
Unique Visitor per i Custom Report. Quando si crea un Custom Report si può selezionare in aggiunta la metrica Unique Visitors per ogni dimensione di Google Analytics. Questo permette agli operatori marketing di comprendere quanti visitatori effettivi (cookie univoci) confluiscono in ogni segmento definito in un Custom Report.
Intelligence. E’ possibile impostare alert automatici con cadenza giornaliera, settimanale o mensile su specifiche metriche che si attivano in presenza di variazioni percentuali significative (in positivo o in negativo). Ad esempio se le visite provenienti dal referrer “miosito.it” dovessero aumentare del 200% rispetto alla settimana precedente, un alert sarà presente nella panoramica “Alert settimanali” della relativa sezione, consentendo il monitoraggio delle dinamiche anomali o straordinarie. E’ inoltre possibile creare dei custom alert, impostando metriche e dimensioni e selezionando il periodo di riferimento (alert giornalieri, settimanali o mensili). Infine è possibile impostare il grado di sensibilità dello strumento, abbassando o aumentando la soglia di notifica dell’alert.
Multiple Custom Variables. Nei prossimi mesi verrà aumentato il numero di variabili custom, in grado di potenziare il monitoraggio di GA per la raccolta dei dati di maggior interesse specifici per il proprio business. Con questa funzionalità, sarà possibile identificare qualsiasi interazione sul sito e creare segmenti a livello di caratteristica del visitatore (es. membro vs non membro), caratteristica della visita (es. login vs no-login) e caratteristica della pagina (es. visualizzata la sezione News).

Recent Posts

Leave a Comment