Ottimizzazione – Web Analytics Italia

 In SEO
Uno degli aspetti da non sottovalutare quando si realizza un sito internet e si desidera una permanenza di qualità nel web è l’ottimizzazione di tutte le pagine.
L’ottimizzazione del proprio sito è infatti uno dei presupposti fondamentali e imprescindibili di ogni progetto di indicizzazione e posizionamento sui motori di ricerca e la qualità di questa ottimizzazione assicura da sola il raggiungimento di risultati efficaci. Ma che cosa vuol dire “ottimizzazione del sito”?
Ottimizzare un sito significa in sostanza facilitare il lavoro ai motori di ricerca: quando cioè i software (chiamati spider), di cui si avvalgono i motori di ricerca per indicizzare le pagine web, passano su un sito leggendo, memorizzando ed archiviando informazioni, si deve fare in modo che trovino su ogni pagina esattamente tutte le informazioni che cercano. L’ottimizzazione di un sito prevede infatti che ogni pagina del sito sia ottimizzata in modo tale che possa essere registrata e posizionata singolarmente sui motori di ricerca.
Ma come si ottimizzano le pagine web di un sito?
1) Entrare nel codice delle pagine e introdurre e/o modificare i cosiddetti meta tags cioè quegli elementi che forniscono  informazioni preziose ai motori per la classificazione e l’assegnazione di rilevanza ad ogni pagina.
L’ottimizzazione di un sito conferisce grande valore al tag Title che deve contenere la parola chiave principale della pagina. Il meta tag Description deve includere almeno la parola chiave già presente nel Title, ma bisogna evitare le liste di parole che molti motori di ricerca considerano spam. Non dimentichiamo poi che la Description è spesso visibile sulla pagina dei risultati de motori, perciò deve essere accattivante (un lungo e sterile elenco di parole rischierebbe di provocare il disinteresse da parte dell’utente!). Il meta tag Keywords, ormai poco considerato da molti motori di ricerca, deve racchiudere poche parole chiavi tra le quali quelle che compaiono nel Title e nella Description. Altro elemento a cui prestare una certa attenzione è la clausola Alt del tag Img che consente di dare un testo alle immagini ed è importante per l’opportunità che offre di inserire testo in pagine che riservano poco spazio ai contenuti. Ci sono poi i nomi dei files che compongono il sito che aiutano il posizionamento di una pagina se contengono le parole chiavi sulle quali la pagina stessa è ottimizzata.

2) I contenuti sono attinenti a ciò che stà cercando? A meno che non ci sia un qualcosa di sensazionale, difficilmente tornerà a visitare il vostro sito, verra sicuramente inserito nella sua lista nera personale. Per questo, è indispensabile promuovere esclusivamente quelle parole chiave che rispecchiano gli effettivi contenuti del nostro sito.

3) La grafica e’ molto importante allo scopo di dare un’aspetto curato e professionale. Per poter al meglio trasmettere i nostri contenuti è necessario creare per il nostro visitatore, un habitat gradevole e soprattutto percorsi di navigazione semplici e lineari. Prima di ogni cosa, la completa visualizzazione della pagina deve avvenire entro e non oltre 5/6 secondi, un lasso di tempo superiore potrebbe provocare un abbandono immediato da parte del visitatore. E’ statisticamente provato che la pazienza del navigatore è molto precaria durante l’attesa della visualizzazione della pagina, pertanto va bene l’ottima grafica, ma occhio alle dimensioni.

4) I contenuti sono troppo dispersivi? E’ buona norma non accomunare troppe argomentazioni ed essere esaurienti in quelle ritenute fondamentali. Se il vostro sito parla di calcio, suppongo che le lezioni di cucina non siano  particolarmente apprezzate dai vostri visitatori, darete solamente l’idea di confusione e inutilita’, ricordate che chi vi giudica negativamente, difficilmente lo farà una seconda volta. Contenuti coerenti inoltre, verranno valutati abbondantemente dagli spider, acquisendo rilevanza e spessore.

 

Dunque, contenuti coerenti ed esaurienti, pagine snelle, una semplice navigazione, daranno al vostro sito le chiavi vincenti di un’ottimo posizionamento.

Il risultato di tutto questo lavoro di ottimizzazione? L’acquisizione di traffico selezionato e “profilato” da parte del vostro sito

Recent Posts