Web Analytics – Modi di utilizzo – Web Analytics Italia

 In Argomenti

Ci sono un gran numero di modi pratici di utilizzare la Web analyitcs per capire meglio il sito web e come ottimizzarlo:

Segmentazione dei visitatori

Coi risultati forniti dalla Web analytics, si possono suddividere i visitatori in segmenti a seconda di certe caratteristiche. Si può essere interessati a chi compra, a chi sta di più sul sito, a chi visita particolari parti del sito e così via e quindi concentrare i propri sforzi di marketing ed ottimizzazione solo verso certi segmenti, non verso tutti i visitatori.

Cross-Sell/Up-Sell ed ottimizzazione del merchandising

La Web analytics può aiutare ad identificare l’offerta ottima di merchandising, il carrello e le offerte via email. Essa determina quale prodotto la gente compra di più e quali prodotti compra insieme. E’ anche possibile misurare la performance delle scelte di merchandising per determinare quale design del sito e schema di navigazione contribuisce a massimizzare le offerte di merchandising.

Analisi di canalizzazione (Funnel Analysis)

Per molti siti, in particolare quelli di ecommerce, l’area più importante è quella in cui le persone “convertono”. Quindi, ciò che è importante per loro è monitorare da quando aggiungono un prodotto al carrello (step A) e procedono attraverso ogni passo del processo di checkout fino all’acquisto (step B). La conversione, quindi, può essere descritta ed analizzata sulla base dei visitatori che cominciano il processo (step A) e quelli che arrivano fino all’ultimo passo (step B). Interessante è anche vedere in quali step del carrello si perdono più potenziali compratori, per capire dove intervenire ed ottimizzare il carrello. Tutto ciò può essere fatta attaverso una Fall-Out o la Funnel analysis, che vengono offerti da tutti i maggiori package di Web analytics. Quindi, innanzitutto, imposta la pagina iniziale del processo, poi gli step intermedi e termina la canalizzazione aggiungendo la pagina finale di successo. Il report di fall-out riporterà graficamente tale percorso e per ogni passo il numero di utenti che continuano nel processo e quelli che escono.

A/B Testing

Il test A/B è connesso al direct mail marketing. E’ molto semplice mandare due marketing pieces leggermente diversi – coupons, cataloghi – e, selezionando un campione di utenti, tracciare come i due pieces marketing performano nel campione.

Recent Posts