Google Analytics Real Time: dati in tempo reale per decisioni in tempo reale.

 In Google Analytics, Web Analytics

Prima novità per Google Analytics: come annunciato all’annuale summit svoltosi a metà Settembre, è da ieri disponibile una serie di report definita “Real Time”, Tempo Reale.
Al momento “Real-Time” è raggiungibile direttamente dal menù “Dashboard” (versione 5 di GA), solo dagli amministratori dell’account, è possibile richiedere l’autorizzazione alla visualizzazione di questi report compilando questa form.
Sono quattro i sottoreport attualmente disponibili:

A) Overview

Nel dettaglio di ciascun box:
1 – In questo box viene mostrato in tempo reale il numero di visitatori attivi sul sito e la loro distribuzione tra nuovi e ripetuti;
2 – In questo box viene mostrato il trend in tempo reale delle page views negli ultimi 30 minuti. Il grafico viene aggiornato per ogni pagina vista;
3 – Simile al box n.2 con la differenza che viene mostrato il dettaglio dell’ultimo minuto, utilizzando come unità di misura il secondo. Il grafico viene aggiornato ogni secondo;
4 – In questo box vengono mostrati i 10 principali siti referral relativi ai visitatori attivi sul sito.
5 – In questo box vengono mostrati le 10 pagine più viste dai visitatori attivi sul sito
6 – In questo box vengono mostrate le 10 keyword più utilizzate dai visitatori attivi per accedere al sito.
7 – In questo box viene mostrata in tempo reale la provenienza geografica dei visitatori attivi sul sito. I cerchi assumono colorazione diversa a seconda che i visitatori relativi a quella determinata città/paese siano in aumento o in diminuzione rispetto all’ultimo aggiornamento. Il grafico viene aggiornato ogni 10 secondi circa.

B) Locations: vengono dettagliate le informazioni relative alla provenienza geografica dei visitatori attivi. E’ disponibile tramite un plugin anche la visualizzazione denominata “Earth” che si basa su Google Earth (non particolarmente utile, ma di sicuro effetto).

C) Traffic Sources: vengono dettagliate le informazioni relative alle sorgenti di traffico dei visitatori attivi.

D) Content: vengono dettagliate le informazioni relative ai contenuti più visti dai visitatori attivi sul sito e i contenuti più visti negli ultimi 30 minuti.

C’è da fare una considerazione importante: al momento il report “Real-Time” non tiene conto dei filtri impostati sul profilo. Questo dipende dall’eccessivo tempo di elaborazione necessario per filtrare i dati, che ne impedirebbe l’accesso in “real-time”.

Sul blog ufficiale di Google Analytics, vengono proposti alcuni esempi di analisi rese possibili dalla disponibilità di dati in tempo reale. Anzitutto la possibilità di misurare l’impatto mediatico di un social network: con Real Time è possibile visualizzare gli accessi tramite fonte Social subito dopo aver pubblicato un post sul blog.
Ancora, Real Time può essere utilizzato sia per controllare la corretta taggatura di una campagna o, più in generale, effettuare dei test sul sito senza aspettare dalle 4 alle 12 ore per avere i dati.

Recent Posts

Leave a Comment