Web Analytics – Approcci pratici- Web Analytics Italia

 In Argomenti

Molte imprese hanno ancora problemi ad estrarre valore dalla loro Web analytics. Per riuscire a risolvere tali problemi, bisogna procedere per passi:

Identificare i “membri” chiave

Il primo passo è identificare tutti quelli che all’interno dell’impresa hanno un interesse vitale al successo del sito web. Questo gruppo di persone non verrà da un’unica sezione dell’impresa: infatti, la Web analytics deve essere vista come uno strumento che migliori i processi di business di tutte le parti.

Inoltre, un contributo chiave al successo viene dato dal “Chief Web Officer” – un’unica persona responsabile della presenza online della compagnia. Questa persona dovrà stabilire gli obiettivi del sito e risolvere le dispute che potrebbero crearsi tra i vari dipartimenti. Senza una tale figura, il sito viene lasciato al caos, arrivando alla paralisi.

 

Definire gli obiettivi principali del sito web

Molte volte il più grande ostacolo all’ottimizzazione del sito è non avere obiettivi chiari e non sapere quale direzione prendere. E’ importante sapere innanzitutto quale obiettivo i “membri” chiave del gruppo vedono per il sito da un punto di vista dell’impresa, della loro divisione e anche personale. Gli obiettivi potrebbero essere: aumentare le vendite, tagliare le spese, migliorare il servizio per i consumatori oppure sviluppare la fedeltà alla marca. A questo punto, sarà il Chief Web Officer a decidere quali sono i più importanti, quali sono da raggiungere prima e farlo capire a tutti. Se l’organizzazione riesce ad essere daccordo su cosa è realmente importante, l’intero processo di Web Analytics risulterà più semplice e con una maggiore probabilità di successo.

 

Identificare i visitatori più importanti del sito

Può sembrare una cosa ovvia, ma in realtà per molti siti una piccola parte di visitatori può portare un maggiore valore al business rispetto ad una parte ben più maggiore in numero. I visitatori più importanti possono essere quelli che vengono più frequentemente sul sito, oppure quelli che comprano, o ancora quelli che sottoscrivono la nwesletter. Quindi, bisogna focalizzarsi su questi e cercare di migliorare la loro esperienza sul sito. Un modo per capire meglio chi sono queste persone è la segmentazione.

Recent Posts