Adobe SiteCatalyst & Adobe Online Marketing Suite + Josh James abbandona

 In Adobe, SiteCatalyst, Web Analytics

Neanche una settimana dal rilascio della versione 14.8 di Omniture SiteCatalyst – oggi Adobe SiteCatalyst powered by Omniture – e dal re-brand della suite che sarà da ora in poi denominata Adobe Online Marketing Suite, che si apprende la notizia delle dimissioni di Josh James, l’ex CEO di Omniture ora a capo della Business Unit Omniture con effetto a partire dalla fine di questo mese. Brad Rencher sostituirà James nel ruolo di vice president e general manager della Omniture unit.

Venendo alla nuova release, tra le funzionalità di rilievo in SiteCatalyst 14.8:

  • Classification Email Update: a partire dal 30 Agosto, la segnalazione del completamento del processo di classificazione verrà inviata solamente quando questa sia effettivamente propagata a tutti i dati e disponibile nei report.
  • AppMeasurement: Sono state apportate modifiche e correzioni ai codici di tracciamento delle applicazioni, disponibili nell’Admin Console Code Manager.
  • Marketing Channel Reports: Marketing Channel fornisce una panoramica globale dei canali di traffico proponendo entrambe le logiche first-touch e last-touch e rendendo disponibili le metriche standard di SiteCatalyst, come Revenue, Orders e Cost.
    Tramite il Marketing Channel Report è possibile sapere quali risultati genera ogni canale. Ulteriori dettagli relativi ai singoli canali sono disponibili su nuovi report aggiuntivi. I dati del Channel Manager sono disponibili nelle dashboard, nelle APIs, nel ReportBuilder, nel Data Warehouse e nel Data Extract. Le regole che gestiscono il Channel Manager sono configurabili in Admin Console senza dover apportare alcuna modifica esterna all’implementazione.
  • Social Referrer Type: se il referring domain è presente nella lista dei Social Network di Adobe (come facebook.com, linkedin.com, ecc., comprese le specifiche regionali dei siti, come mixi.jp e vkontakte.ru), il referring domain è identificato nel Referrer Type report come Social Referrer. Per visualizzare in dettaglio questi dati, basta accedere al Referrer Type report e incrociare la voce “Social” con il Referring Domain. Ogni aggiornamento della lista dei Social Network verrà comunicato nelle maintenance release notes.
    Si noti che ogni referring domain può rientrare in un solo referrer type. Se un referrer rientra nei Search Engine (cioè corrisponde al dominio e contiene le keyword nell’URL), nei report di SiteCatalyst sarà considerato un Search Engine referrer type piuttosto che un Social Referrer, anche se poteva essere considerato altresì come Social Referrer.
  • Data Extracts Day-of-Week Reporting: è ora possibile specificare nel calendario di SiteCatalyst per il Data Extract quali giorni della settimana selezionare (ad es. tutti i lunedì e i martedì).
  • ReportBuilder 4: La versione 14.8 introduce ReportBuilder 4.0 con il redesign dell’interfaccia che include tutte le funzionalità chiave precedentemente disponibili solo in ExcelClient. RB 4.0 supporta tutti i report di ExcelClient, le metriche e i layout dei fogli di lavoro, inclusi i breakdown nelle singole richieste di dati. RB 4.0 introduce i layout pivot-style, miglioramenti alla selezione dell’intervallo temporale, miglioramenti ai filtri, la possibilità di importare fogli di lavoro di ExcelClient con conversione completamente automatica nel formato di ReportBuilder.
  • Miglioramenti alle dashboard: SiteCatalyst 14.8 apporta miglioramenti alla personalizzazione delle dashboard per soddisfare le esigenze di business e permette l’inclusione di dati esterni nelle dashboard. È possibile modificare il calendario globale della dashboard per aggiornare contemporaneamente tutti i report. È possibile inoltre personalizzare la dashboard inserendo il logo dell’azienda e includere HTML, XML, Web API, dati CSV all’interno di report personalizzati.
  • SAINT – Numeric 2 Classifications: Numeric 2 Classifications fornisce la possibilità di importare metriche personalizzate e flessibili nei report utilizzando SAINT.
  • Miglioramenti dei permessi di download di Reports ed estrazione dati: è ora possibile sfruttare un secondo livello di controllo all’accesso degli utenti, in aggiunta all’ID e alla password, prima che effettuino il download di report e l’estrazione di dati da SiteCatalyst.
  • Integrazione di CS5 con OSMF e Video Tracking: il tracciamento dei video è ora integrato nel nuovo Open Source Media Framework (OSMF) video player. Il tracciamento dei video è attivabile tramite un file XML pubblicato sul proprio server. È possibile modificare la configurazione per la misurazione dei video senza che sia necessario cambiare il codice implementato sulle pagine.
  • Miglioramenti a Insight Data Feed: i miglioramenti all’Insight Data Feed includono l’ottimizzazione della compressione e la possibilità di configurare le colonne e i dati all’interno dei feed file.
  • Miglioramenti in fase di data collection: i miglioramenti apportati includono il supporto per Silverlight Analytics Framework, JS-Managed first-party cookie per le applicazioni .NET e il tracking SDK.
Articoli consigliati

Leave a Comment